Logo SII

Dott. Giammario Mascolo

Terapia Breve Strategica ed Ipnosi
Roma nord-est, Roma sud-ovest e Cicciano (Napoli)
Albo Regionale Psicologi Lazio n.10467
Specialista in Terapia Breve Strategica ed in Ipnosi Ericksoniana, psicoterapeuta ufficiale e ricercatore del Centro di Terapia Strategica di Arezzo diretto da Giorgio Nardone - membro della Società Italiana di Ipnosi
"Sono pi le cose che ci spaventano di quelle che ci minacciano effettivamente, e spesso soffriamo pi per le nostre paure che per la realt."
L. A. Seneca

Articoli ed altre pubblicazioni: Il Meridiano: Ciclo sugli "Effetti" Psicologici

Effetti Speciali

Proprio come nelle scienze naturali, anche in psicologia viene riscontrata la presenza di effetti insiti nella natura, in questo caso umana, laddove per effetto si intende, secondo il Dizionario Italiano De Mauro Paravia “Un fenomeno che si presenta in determinate condizioni con caratteristiche proprie e inconfondibili”. Pubblicato ad Ottobre 2010


Prima del prima

La prima impressione è profondamente influenzata dal contesto, proprio come gli agettivi “Caldo” e “Freddo” dell’esperimento. Questo rende il discorso molto più complicato di quanto sembri. Se io so che la prima impressione che darò all’altro influenzerà con altissima probabilità tutto il seguito del rapporto tra me e lui, cercherò di prepararmi al meglio per il primo incontro. Ma il primo incontro si svolgerà in un contesto, e l’altro porterà con sé il proprio bagaglio di esperienze precedenti, che io molto probabilmente non ho possibilità di conoscere. Pubblicato a Dicembre 2009


Il realismo... Ingenuo

Si racconta che in una cittadina del sud degli Stati Uniti, all’inizio del secolo scorso, venne notato un aumento delle vendite di gelati e, nello stesso periodo, un aumento delle persone che cadevano in profonde crisi esistenziali. Si cominciò subito a cercare la relazione che legava i due fenomeni: forse gli abitanti di quella cittadina che erano in uno stato di profonda crisi tendevano a comprarsi più gelati, probabilmente per cercare sollievo e carica emotiva in qualcosa di piacevole al palato? Pubblicato a Gennaio 2010


Effetto Folla

C’è un nome che è tristemente noto nella storia del ventesimo secolo, un nome che in origine doveva essere scritto solo negli annali della storia sportiva, ma che poi si è esteso ben oltre i suoi confini, finendo per connotare un evento che viene ricordato come tragica testimonianza delle capacità di imbarbarimento degli esseri umani. Mi riferisco al nome Heysel. (Pubblicato a Febbraio 2010)


Effetto Lucifero

Nel 2008, dopo aver studiato per anni quello che era successo in un suo esperimento di molti anni prima, lo psicologo sociale Philip Zimbardo ha pubblicato un libro sull’argomento dal titolo: L’effetto Lucifero: Cattivi si Diventa? (Pubblicato a Marzo 2010)


Se me lo dicono, allora ci credo.

Da quello che si è detto nei numeri precedenti credo sia ormai chiaro l’effetto di forte pressione che il contesto nel quale viviamo esercita su di noi, una pressione tale da portarci a cambiare le nostre stesse idee e i nostri stessi comportamenti, fino ad assumere idee e comportamenti che vediamo predominare intorno a noi. - Pubblicato ad Aprile 2010


C'era una volta ad Hawthorne.

Era il 1924. Elton Mayo e Fritz J. Roethlisberger, due sociologi del lavoro, vennero incaricati dagli stabilimenti della Western Electric di studiare un modo per migliorare la produttività dei loro operai. Erano le prime volte che si applicava al lavoro un’attenzione di tipo socio psicologico, e furono proprio quei primi studi a dare risultati così convincenti, da aprire la strada a scienze come la sociologia e la psicologia del lavoro, che oggi entrano a pieno titolo nell’organizzazione di ogni azienda o istituzione che tenga particolarmente all’efficacia e al benessere dei propri dipendenti. - Pubblicato a Maggio 2010


Piacere! Per piacere.

Questa volta prendiamo l’argomento un po’ alla lontana. Sono moltissimi gli studi tesi a comprendere certi comportamenti degli animali che sembrano, in un certo senso, “soprannaturali”. Si tratta per lo più di animali che conosciamo bene, ma che messi in certe situazioni si comportano in maniera apparentemente straordinaria. Partiamo dalle mantidi religiose. Sono insetti molto curiosi, ma soprattutto tra i preferiti (dal punto di vista alimentare) dei pipistrelli. Insomma, mantidi e pipistrelli non si stanno molto simpatici, o meglio le prime stanno simpatiche ai secondi ma non viceversa. Fino a qualche anno fa si pensava che le mantidi non avessero udito, perché nonhanno nessun tipo di orecchie. Si è scoperto poi che hanno un unico grande apparato uditivo, posto sul davanti del torace, specializzato nel percepire gli ultrasuoni. - Pubblicato a Giugno 2010


Da Serendippo con ... Effetto.

Partiamo da un aneddoto della tradizione persiana descritto da Cristoforo Armeno, dal titolo “I tre principi di Serendippo”. Nella storia tre principi sono in cammino, e sulla strada trovano alcuni indizi che gli serviranno per salvarsi in diverse occasioni durante il viaggio. La storia descrive i tre principi come fortunati per aver trovato quegli indizi, ma anche come menti ben allenate a leggere dentro gli indizi proprio ciò che gli servirà in seguPartiamo da un aneddoto della tradizione persiana scritta da Cristoforo Armeno, dal titolo “I tre principi di Serendippo”. Nella storia tre principi sono in cammino, e sulla strada trovano alcuni indizi che gli serviranno per salvarsi in diverse occasioni durante il viaggio. La storia descrive i tre principi come fortunati per aver trovato quegli indizi, ma anche come menti ben allenate a leggere dentro gli indizi proprio ciò che gli servirà in seguito.ito. - Pubblicato a Luglio 2010


Level Triple-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 Valid XHTML 1.1 CSS Valido!