Logo SII

Dott. Giammario Mascolo

Terapia Breve Strategica ed Ipnosi
Roma nord-est, Roma sud-ovest e Cicciano (Napoli)
Albo Regionale Psicologi Lazio n.10467
Specialista in Terapia Breve Strategica ed in Ipnosi Ericksoniana, psicoterapeuta ufficiale e ricercatore del Centro di Terapia Strategica di Arezzo diretto da Giorgio Nardone - membro della Società Italiana di Ipnosi
"Siamo felici perch sorridiamo, non viceversa."
W. James

Disturbo post traumatico: come affrontare le conseguenze di un trauma subito


COS'È: Trauma una parola che viene dal greco e significa "ferita". Il disturbo post traumatico si manifesta come conseguenza di un trauma subito, in prima persona o, tal volta, anche solo come spettatore diretto.
Il trauma pu essere per cause naturali (terremoti, alluvioni, eruzioni, maremoti ecc.), oppure per cause artificiali (rapine, aggressioni, incidenti, stupri, violenze, attacchi terorristici, scontri armati ecc.). Questa distinzione importante perch nella persona le due tipologie lasciano segni diversi.

Per essere vissuto come traumatico un evento deve avere le seguenti caratteristiche:

  • La persona ha vissuto, ha assistito, o si confrontata con un evento o con una serie di eventi che hanno implicato morte, minaccia di morte, gravi lesioni, o una minaccia all'integrit fisica propria o di altri;
  • L'evento stato improvviso ed imprevisto, circoscritto e di grande portata;
  • La risposta della persona comprendeva paura intensa, sentimenti di impotenza, o di orrore.

SINTOMI: Chi ha vissuto un evento traumatico ne rivive continuamente il ricordo in modo spiacevole ed intrusivo, con pensieri, immagini e percezioni molto vividi. Possono essere presenti sogni in cui si rivive l'evento, azioni e sensazioni come se si fosse fermi a quel momento, tal volta con la presenza di forti e ricorrenti flash back, cio con ricordi improvvisi e molto vividi dell'evento traumatico: immagini, rumori, suoni, anche odori.

SENSAZIONI: La persona che vive un disturbo post traumatico reagisce in maniera eccessiva e con un disagio intenso ad ogni situazione o fatto che possa assomigliare o simboleggiare anche lontanamente l'evento traumatico o una parte di esso. Immagini, suoni, rumori, odori, episodi raccontati da altri... Tutto pu in qualsiasi momento provocare quel'intenso disagio.

CONSEGUENZE: La persona tende allora ad evitare luoghi, situazioni, stimoli, pensieri, conversazioni o persone, che in qualche modo possano rievocare l'evento traumatico. Se ci prova, fa fatica a ricordare il dettaglio dei fatti, anche se il trauma avvenuto di recente.
Possono essere presenti disinteresse e distacco nelle relazioni con gli altri, incapacit di provare sentimenti di affetto ed amore. Al tempo stesso la persona pu avvertire poca fiducia nel futuro, nelle prospettive di vita e/o di carriera.
Possono esserci difficolt nell'addormentarsi o nel mantenere un sonno regolare ed iper-irritabilit.
Infine, nei casi pi gravi, possono presentarsi reazioni improvvise ed eccessive quando si vivono situazioni che in qualche modo richiamano l'evento traumatico.

COME SE NE ESCE: Da circa ventanni l'Organizzazione Mondiale della Sanit ha riconosciuto come tecnica di elezione per affrontare i disturbi post traumatici l'EMDR, una tecnica basata su stimolazioni oculari e specifici protocolli di focalizzazione.
Grazie a questa tecnica il ricordo dell'evento, con tutte le tracce che esso ha lasciato sulla mente e sul corpo della persona, vengono rielaborate e desensibilizzate, fino a perdere il loro potere disturbante.
La persona riesce cos a riprendere la propria vita regolare, guardando al ricordo traumatico come qualcosa di non pi invalidante.
L'obiettivo - dunque - non dimenticare l'evento traumatico, bens far in modo che esso perda la sua potenza ie, e diventi niente pi che un ricordo spiacevole.

PERCENTUALE SUCCESSO TRATTAMENTO: Grazie a questo protocollo si ottengono risultati positivi in oltre l'80% dei casi.

Se vuoi affrontare un problema post traumatico con il nostro metodo, puoi prenotare un appuntamento allo 06/54602916 o compilare l'apposito modulo.

Torna alla Panoramica dei problemi trattati

Segnala questo articolo ad un amico



Level Triple-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 Valid XHTML 1.1 CSS Valido!