Logo SII

Dott. Giammario Mascolo

Terapia Breve Strategica ed Ipnosi
Roma nord-est, Roma sud-ovest e Cicciano (Napoli)
Albo Regionale Psicologi Lazio n.10467
Specialista in Terapia Breve Strategica ed in Ipnosi Ericksoniana, psicoterapeuta ufficiale e ricercatore del Centro di Terapia Strategica di Arezzo diretto da Giorgio Nardone - membro della Società Italiana di Ipnosi
"Non si vive per accontentare gli altri."
Lewis Carroll

Attacchi di panico (DAP)


COS'È: L'attacco di panico una scarica di ansia molto forte e soprattutto improvvisa, che si manifesta con i sintomi descritti pi avanti. L'attacco di panico Dura normalmente tra i 5 e i 20 secondi, ma pu lasciare la persona in uno stato di forte agitazione psicofisica ed angoscia anche per molte ore.
Tipicamente gli attacchi di panico nascono secondo una sequenza fissa:

  • La persona comincia ad avvertire i sintomi e si spaventa
  • Cerca di controllarli e di calmarsi per ridurli
  • Paradossalmente il tentativo di controllarli si traduce in una perdita di controllo che li fa aumentare ulteriormente.
Si produce cos un effetto a "cascata" che rapidamente diventa lattacco vero e proprio.
Questa sensazione di rapida perdita del controllo spiega perch, ad ogni attacco di panico, l'ansia sembra pi forte: la persona si sente sempre pi impotente e senza scampo.

Gli attacchi di panico possono manifestarsi in situazioni ben note alla persona che ne soffre (spazi angusti e chiusi, piazze troppo grandi, strade a scorrimento con lunghi tratti senza svincoli , luoghi affollati, ecc.) si parla allora di disturbo da attacchi di panico con agorafobia o claustrofobia.
Oppure possono manifestarsi in maniera del tutto inaspettata, anche nei posti o nelle situazioni che la persona riteneva pi sicuri.

SINTOMI: Gli attacchi di panico sono caratterizzati dai seguenti sintomi, che possono presentarsi tutti insieme, oppure alternarsi: tachicardia, respiro accelerato, sudorazione, vertigini, tremori concentrati in alcune parti del corpo o generalizzati, disturbi gastrici, tal volta dolori improvvisi in varie parti del corpo. Per tali sintomi devono essere anzi tutto escluse tutte le possibili cause organiche tramite consulto medico.

SENSAZIONI: Chi ha attacchi di panico sente la forte paura di star male/svenire/morire, oppure di perdere il controllo di s stesso e delle proprie azioni, o ancora la paura di impazzire e fare cose folli.

CONSEGUENZE: Di solito chi ha sperimentato un attacco di panico vive una tensione continua, come se dentro ci fosse un "radar sempre acceso" pronto a registrare il segnale, magari piccolissimo, che in arrivo una nuova crisi. Questo porta la persona con attacchi di panico ad evitare tutte le situazioni che presumibilmente potrebbero farli scatenare.
Questa precauzione, tuttavia, diventa una soluzione controproducente, perch nel tempo pu portare ad un risultato indesiderato: una generalizzazione dell'ansia, la quale inizia a farsi sentire anche in altri luoghi/situazioni, che non hanno niente in comune con il primo attacco di panico subito.
In alcuni casi chi soffre di attacchi di panico ha bisogno di tranquillizzarsi attraverso la richiesta di aiuto alle persone care, bisogno che diventa sempre pi forte, fino a non poter pi uscire di casa senza farsi accompagnare, o, nei casi pi gravi, non riuscire a restare da soli neanche dentro casa.
Gli attacchi di panico, dunque, fanno crescere esponenzialmente in chi ne soffre una sfiducia nelle proprie capacit,, sfiducia che diventa sempre pi profonda man mano che si evitano luoghi e situazioni ansiogene, o si chiede aiuto ad altri.

COME SE NE ESCE: Per la cura degli attacchi di panico la Terapia Breve Strategica utilizza un protocollo perfezionato in oltre trent'anni di esperienza . Dapprima si guida la persona a comprendere tutti i comportamenti che mette in atto per migliorare il problema, ma che al contrario lo peggiorano sempre di pi. Poi, attraverso tecniche appositamente studiate, si porta la persona ad abbandonare queste "tentate soluzioni", e mettere in pratica comportamenti cosiddetti "contro-fobici", grazie ai quali il panico e l'ansia diventano meno spaventosi e pi gestibili, fino a scomparire del tutto.
Parallelamente si guida la persona ad affrontare una per una tutte le situazioni che - per paura di scatenare un attacco di panico - evitava ormai da tempo.

PERCENTUALE SUCCESSO TRATTAMENTO: Su pi di 25.000 casi trattati con il protocollo della TBS si registra ad oggi una percentuale di successo sugli attacchi di panico intorno al 96%.

Se vuoi affrontare un problema di attacchi di panico con il nostro metodo, puoi prenotare un appuntamento allo 06/54602916 o compilare l'apposito modulo.

Un caso di attacchi di panico trattato con successo.

Torna alla Panoramica dei problemi trattati

Segnala questo articolo ad un amico

Articolo a cura della dott.ssa Stefania Caruso
Level Triple-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 Valid XHTML 1.1 CSS Valido!